Recensioni

sabato 31 ottobre 2015

Lettura per Halloween: "Doll Bones. La bambola di ossa" di Holly Black


Oggi per entrare nell'atmosfera di Halloween vi propongo la mia recensione di un libro del genere "horror" adatto ad un pubblico molto giovane, ma che va bene come lettura anche per i lettori più grandi che hanno il desiderio di provare qualche piccolo brivido di paura.



Titolo: Doll Bones – La bambola di ossa

Autore: Holly Black

Editore: Mondadori

Genere: Horror

Copertina: Barbara Canepa

Pagine: 228

Data di pubblicazione: 27 Maggio 2014


Sinossi:



A dodici anni, Zach passa i pomeriggi ad inventare storie con le sue due migliori amiche, Poppy e Alice: i tre hanno affidato il dominio del loro regno immaginario all’enigmatica Regina, una bambola di porcellana così perfetta da sembrare viva. Un brutto giorno il padre affronta Zach intimandogli di crescere e di cominciare a interessarsi a cose “da grandi”.

Il mondo di Zach sembra andare in frantumi, finché una notte la Regina compare in sogno a Poppy, rivelandole di essere stata una bambina in carne ed ossa di nome Eleanor, le cui ceneri si trovano ora all’interno della bambola; Eleanor non avrà pace finché non sarà seppellita nella sua tomba, in una lontana cittadina dall’altra parte degli Stati Uniti.

I tre ragazzi partono nel cuore della notte, dormendo sotto le stelle, accampandosi nei cimiteri, incontrando bizzarri personaggi che parlano alla bambola scambiandola per una bambina vera, in un viaggio che cambierà per sempre le loro esistenze.







Recensione:



Zach, Poppy e Alice sono tre amici inseparabili che ogni giorno si incontrano per giocare insieme a dare vita ad una serie di personaggi in una storia fantasiosa e piena di avventure.

In questa storia fantastica il destino del regno creato dalla loro fantasia è nella mani della Regina, una bambola di porcellana gelosamente custodita dalla madre di Poppy in una teca di vetro chiusa a chiave.



La Regina era una bambola di porcellana finissima, dai boccoli dorati e la pelle candida. Aveva gli occhi chiusi e le ciglia erano due frangette biondo stoppa sulle guance. Portava una lunga veste, la stoffa sottile punteggiata di qualcosa di nero, probabilmente muffa.”



Ogni attimo delle giornate dei tre ragazzini dodicenni è incentrato allo sviluppo dalla storia che hanno inventato. Quando non si possono riunire insieme si mandano dei bigliettini, in cui si svelano i nuovi sviluppi della storia.





Un giorno, però, il padre di Zach decide di mettere fine ai giochi infantili e, con l'intento di esortare il figlio alla crescita, compie un gesto drastico che si rivelerà molto tragico per il ragazzino, non ancora del tutto pronto ad abbandonare la fase infantile dominata dal gioco e dalla fantasia.



Zach si trova in grande difficoltà con le amiche, perché non sa come giustificare la mancanza dei suoi pupazzi per proseguire nel gioco, così comunica alle amiche che non ha più intenzione di giocare perché ha deciso di crescere.



Le amiche reagiscono molto male a questa decisione. Specialmente Poppy è molto delusa e racconta un sogno molto inquietante fatto la notte precedente:

Non somigliava affatto a un sogno. Era seduta sul bordo del mio letto. Aveva i capelli biondi, come quelli della bambola, ma arruffati e sporchi. Mi ha detto di seppellirla. Mi ha detto che non avrebbe trovato riposo fino a che le sue ossa non fossero state nella tomba e che, se non l’avessi aiutata, me ne avrebbe fatto pentire.”



Così dopo molta insistenza da parte di Poppy i tre amici decidono di intraprendere un viaggio alla ricerca del luogo ove far trovare riposo all'anima di Eleanor. Il viaggio intrapreso si rivelerà pieno di avventure, di insidie, di personaggi strani e di agghiaccianti misteri.



Il vecchio rise. – Siete tutti un bel po’ tesi, sapete? Paranoici, davvero. Non ci parlo con la bionda, scordatevelo. Non mi piace come mi guarda. Vi dirà che non ha mai fatto male a nessuno, ma non ascoltatela. Ne farà a voi, oh sì. Vi farà del male e le piacerà.”



Il libro “Doll Bones. La bambola di ossa” narra una storia horror piena di colpi di scena e avventure cariche di mistero. E' anche un romanzo di crescita, di formazione, in quanto sarà grazie al viaggio verso un luogo lontano e sconosciuto, intrapreso durante una notte, che i tre ragazzini si accorgeranno che stanno crescendo e che crescere non è una cosa così tragica come tutti e tre avevano sempre pensato.

Il libro è rivolto ad un pubblico molto giovane, sui 12-13 anni, come l'età dei protagonisti, ma secondo me leggerlo rappresenta un'avventura piacevole anche per un pubblico di età maggiore.

I caratteri del genere horror sono contenuti, proprio in quanto si tratta di una lettura rivolta ad pubblico di soggetti molto giovani. L'atmosfera tenebrosa carica di mistero rende la lettura molto coinvolgente e tiene il lettore incollato alle pagine in attesa che tutti i misteri vengano svelati.

La narrazione della storia avviene in terza persona al passato e il punto di vista esclusivo è quello di Zach. La lettura è scorrevole e i personaggi e i luoghi ben descritti.

Il finale è molto emozionante e rende palese che il viaggio che hanno affrontato i tre ragazzini è stato principalmente un viaggio interiore che li ha condotti sulla via della crescita verso l'età adulta.



A me il libro è piaciuto molto. Voi lo avete letto? Vi piacerebbe leggerlo? Attendo i vostri commenti!


Luce



15 commenti:

  1. Ciao! Bellissima recensione, complimenti! Ho letto questo libro tempo fa e l'ho trovato davvero carino! Complimenti per il bellissimo blog ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie infinite per i complimenti! Sei gentilissima ^_^

      Elimina
  2. Bella recensione davvero, mi hai incuriosito. Ora vorrei leggerlo :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! Sono contenta che la mia recensione ti abbia incuriosito. Dopo averlo letto torna a lasciare il tuo parere, mi piacerebbe molto conoscerlo!

      Elimina
  3. Una recensione fantastica! Brava Luce, le tue recensioni sono sempre molto interessanti. Non ho mai letto questo libro e devo dire che mi attira molto. La cover è stupenda e penso che lo prenderò oggi in ebook perché ho proprio bisogno di una lettura del genere.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per i complimenti. Sono contenta che ti sia piaciuta la mia recensione. Riguardo alla lettura ti confermo che è una lettura piacevole e ideale per trascorrere qualche ora di distrazione. Buona lettura! Fammi sapere cosa ne pensi appena lo avrai letto :)

      Elimina
  4. Come al solito le tue recensioni colpiscono in pieno!complimenti* _*

    RispondiElimina
  5. Non ho ancora letto questo libro ma ce l'ho in ebook e sono proprio ansiosa di leggerlo!! La tua recensione poi è davvero entusiasmante :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contenta che la mia recensione ti abbia entusiasmato, spero che la lettura non deluda le tue aspettative. Attendo di conoscere il tuo parere!

      Elimina
  6. Recensione bellissima (come tutte le tue recensioni!) Mi sono incuriosita molto. Voglio proprio leggerlo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Attendo il tuo parere! Anche se sono sicura che ti piacerà ;)

      Elimina
  7. Anche io devo leggerlo prima o poi, la trama mia ha colpito molto e dalla tua recensione sembra promettere bene.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contenta che lo leggerai anche tu. Aspetto di conoscere anche il tuo parere! Se ti va torna qui e lascia la tua opinione, appena lo avrai letto! Grazie di essere passata ^_^

      Elimina
    2. Certo, mi farà molto piacere tornare. E appena lo leggo lo saprai dal blog o dalla pagina.

      Elimina